domenica 12 febbraio 2012

Hennè caffè caffè, Lush

Eccoci finalmente con il post dedicato all'hennè Caffè Caffè di Lush. Sono riuscita finalmente a scattare una foto qualche giorno fa quando per circa mezza giornata è tornato a farsi vedere il sole! Preparatevi perchè il post è un po' lungo.. :D


Dal sito Lush:
Se i vostri capelli sono "marrone topo" o di un castano senza-infamia-e-senza-lode che non vede l'ora di essere ravvivato, Caffè Caffè è quello giusto. Il misto di henné nero e rosso tinge ma non sconvolge la tonalità  di base, ed è mescolato con caffé macinato per sfruttarne la naturale azione colorante. Dona intensità  e lucidità, con leggerissimi riflessi rossi se avvolto nel cellophane.

Hennè caffè caffè per capelli castani:
Aspetto: tavoletta a 6 scacchi
Formato: 325g
Particolarità: 
Prezzo11,95€
Durata: circa 36 mesi (il mio scade a giugno 2014)
Reperibilità: botteghe Lush, sito web Lush
Inci: Burro di Cacao (Theobroma cacao), Henné Nero (Indigofera tinctoria), Henné Rosso (Lawsonia inermis), Caffé Macinato (Coffea arabica), Polvere di Ortica (Urtica dioica), Polvere di Muschio Irlandese (Chondrus crispus), Olio Essenziale di Chiodi di Garofano (Eugenia caryophyllus), *Citral, *Eugenol, *Geraniol, *Citronellol, *Limonene, *Linalool, Profumo (Parfum)
*Presente naturalmente negli oli essenziali



Cosa serve per applicare questo hennè
- Un paio di guanti di gomma o usa e getta (l'hennè macchia le mani)
- Un pettine a denti larghi in plastica così si lava bene
- Pellicola per alimenti
- Terrina in plastica o in ceramica (non acciaio o simili)
- Un mollettone e alcune mollettine
- Un asciugamano
- Vestiti vecchi o tela impermeabile

Procedimento in breve
- Sbriciolare 2-3 scacchi
- Aggiungervi acqua bollente (o the nero che fissa il colore meglio) fino ad ottenere una crema
- Applicare e tenere in posa almeno 2 ore
- Risciacquare, lavare e asciugare i capelli.

Hennè in preparazione, prima e dopo l'aggiunta di acqua
Cosa ne penso: Inizio con il dirvi che questo hennè di Lush non è puro ma è un miscuglio innanzitutto di hennè vero e proprio (Lawsonia inermis) e di indigo (indigofera tinctoria) con altri ingredienti naturali.
L'hennè che vedete in foto è quello rimasto dopo la prima applicazione, avendo i capelli sottili e lunghi poco meno delle spalle mi sono bastati 2 cubetti. La prima volta che l'ho utilizzato era la prima volta in assoluto che cercavo di tingere i miei capelli infatti l'ho acquistato colpita dalla frase "Usatelo se volete qualcosa di diverso, ma non sapete ancora esattamente cosa". Sempre la prima volta, mi sono fatta aiutare da mia madre ormai esperta in tinte e ho deciso di non coprire i capelli con la pellicola per paura di avere un risultato troppo rosso. Il procedimento è stato lungo e secondo chi lo applicava "difficile".
Il risultato dopo 2 ore di posa e senza pellicola è stato alquanto deludente, i capelli erano morbidi e lucenti ma solo appena più scuri e i riflessi che avevo al naturale sono andati via lasciando spazio ad un castano scuro uniforme.
Avendo capito che l'errore stava nella pellicola ho deciso di riprovarci circa una settimana fa, da sola! Risultato da capelli castano scuri a capelli castano scuri con riflessi rossi rame alla luce del sole!
La vera sorpresa di questo hennè è stata la meravigliosa morbidezza dei capelli mentre il "problema" è la puzza di erbe che rimane nonostante lo shampoo e la maschera per circa una settimana e che è difficile da stendere in quanto grumoso e il procedimento è lungo. Qui sotto vi mostro la foto del prima e dopo la prima applicazione poi un "passo-passo" che ho scritto durante la seconda applicazione seguito da foto.

prima e dopo la prima applicazione SENZA pellicola
Eccovi il secondo esperimento con l'hennè Caffè Caffè in solitaria, passo-passo!!
- ore 14,20 Sono molto fiduciosa, metto a scaldare l'acqua e inizio a tritare l'hennè con un grosso coltello sul tagliere. Sembra di tritare il cioccolato fondente che però ha un odore decisamente più gradevole di questo hennè!! :S (nota: più si trita meglio è! I pezzi "grossi" formeranno dei grumi)

- ore 14,35 Ho finito di tritare l'henne, l'acqua è caldissima, quasi bolle. Aggiungo un po' d'acqua e mescolo, ripeto finchè non ottengo una bella crema. (note: secondo me è meglio farla consistenza yogurt e non cremosa come viene suggerito in quando poi è più difficile da spalmare mentre se è un po' liquidina cola facilmente ma si spalma bene!)

- ore 14.40 Ho la mia bella cremina, mi infilo la tela, pettino bene i capelli, li fisso con delle mollettine ed inizio a stendere la crema di hennè con un pennello. Dopo ogni ciocca pettino con un pettine a denti larghi i capelli facendo cadere i grumi presenti nel lavandino (e tutto attorno a me...). L'operazione mi rimane alquanto difficile, non ho mai fatto una tinta e questa è la prima volta che applico qualcosa del genere da sola, probabilmente dietro ho fatto un disastro e rimarrà il colore che ho già, pazienza.. (note: se siete incapaci quanto me oppure è la prima volta che tentate una tinta vi straconsiglio di farvi aiutare!! Inoltre l'ultima volta che ho fatto l'hennè, ieri, non ho pettinato i capelli e vi consiglio infatti di non farlo.)

- ore 15:10 Ho terminato tutte le ciocche e assomiglio ad un chow chow verde. Tento invano di schiacchiare e pettinare i capelli e alla fine li punto sul capo con un grosso mollettone. Ricopro il tutto con la pellicola (anche per questa operazione non farebbe schifo avere un assistente..). Mi pulisco il viso con cotone e latte detergente senza fatica e copro i capelli con un asciugamano per evitare di avere freddo.

- ore 15.20 Pulisco il lavandino e il pavimento, non so se macchia e per non sbagliare preferisco pulire subito, anche qui con facilità se ne va tutto.

- ore 15.30 Inizio la posa, sul sito Lush è consigliato di tenerlo per almeno 2 ore e io voglio provare a tenerlo almeno fino alle 6.30 visto che tanto devo studiare e gli esercizi che devo svolgere sono davvero lunghissimi, ne ho di tempo.

- ore 15.55 Mio fratello di 4 anni torna dall'asilo con la faccia pitturata da tigre (bisogna saperlo per capirlo.. è arancione..), mi guarda e chiede da che cosa sono mascherata con risate generali.. -.-"

- ore 19:00 Decido di togliere l'hennè, sono passate circa 3 ore e mezza. Risciacquo i capelli nella vasca togliendo tutti i residui senza troppa fatica in quanto con la pellicola l'impasto non si è seccato come la prima volta. Mi faccio una doccia e applico normalmente lo shampoo, maschera e poi asciugo.

Il risultato è stato decisamente meglio rispetto alla prima applicazione e ho ottenuto dei bei riflessi rosso rame ben visibili al sole. Vi mostro una foto del prima e del dopo anche se purtroppo il "prima" è una foto scattata di giorno ma in un momento in cui non c'era sole ma solo nuvole.. :(


Conclusione...
Positivo: Efficacia, lascia i capelli morbidi, prezzo buono, inci ottimo
Negativo: Preparazione un po' lunga, i capelli puzzano di erbe per circa 1 settimana.
Consigliato: Si, in particolare a chi è esperto in tinte/hennè perchè riuscirà sicuramente a farlo anche da solo. Consigliato a chi vuole movimentare un po' il castano, con la pellicola per ottenere riflessi rossi, senza pellicola per ottenere un castano scuro!


Ieri approfittando della reclusione obbligata in casa (ci sono circa 70cm di neve) ho fatto un altro hennè, questo giro puro, non il Lush, non vedo l'ora di mostrarvi le foto!! ^^ Spero nuovamente stiate tutti bene con questo tempo assurdo!! :)

38 commenti:

  1. Che bel post :D fare l'hennè è un parto plurigemellare ma direi che ne vale la pena :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehheheh si!! poi vedrai nei prossimi post come sono ora i miei capelli dopo un altro hennè!! *__*

      Elimina
  2. Invece di usare la pellicola ti consiglio di usare una cuffia da doccia. Da sola è più semplice da mettere. Scegline una con un elastico che tenga bene. Così la potrai riutilizzare tante volte senza utilizzare metri di pellicola che a me si accartoccia sempre tutta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sele!!! non ci avevo proprio pensato!!! me la procuro sicuramente! ^^

      Elimina
  3. mia sorella si fa l'hennè da sola da un pò di tempo e mi ha consigliato di provare...fino ad ora avevo evitato perchè avevo i capelli decolorati e temevo danni :/ ma ormai le meches sono quasi scomparse quindi ho deciso di provare, volevo buttarmi sul rosso ma non li voglio troppo rossi e avevo pensato anche a questo di Lush anche se mi sembra che la preparazione sia ancora più lunga del tradizionale :S ma tanto si sa, quando mi metto in testa una cosa...la devo fare :b

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da che colore parti?? Se aspetti un paio di giorni termino il post sull'hennè puro rosso così vedi che risultato ho ottenuto io! Con questo Lush ottieni capelli castani con riflessi rossi solo alla luce del sole!

      Elimina
  4. Che tenero il fratellino ^_^
    L'odore del'hennè è davvero tremendo, concordo, e anche il procedimento di preparazione è laborioso per non parlare dell'applicazione, ma i risultati valgono davvero tutto ciò! Ci vuole solo tanta pazienza.
    Sono curiosa di sapere come è andata con l'hennè puro...aspetto il post! Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene bene Vanilla, adesso ti rispondo sul tuo blog e al massimo tra un paio di giorni pubblico il post! ^^ La piccola peste è tenera quando la prendi a piccole dosi!! :D

      Elimina
  5. Ho adorato la cronaca! :D
    Non ho mai fatto l'henné ma sono sempre stata curiosa. Se poi mi dici che rafforza i riflessi rossi... io li ho di mio, e non mi dispiacerebbe accentuarli un po'. Sì, direi che appena posso uscire di casa me la procuro!

    (e carinissimo il tuo fratellino *-*)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Haze! :) Se vuoi solo un po' di riflessi rossi al sole su una base castana allora è perfetto, altrimenti c'è l'hennè puro rosso (post tra pochissimi giorni)! ;)

      Elimina
  6. ma è un cucchiaio d'acciaio nella foto?? andrebbe usato di legno... comunque per evitare i grumi ci vuole molta pazienza schiacciarli bene contro la ciotola, io ci impiegai un po' ma venne perfetto come una comune tinta...a volte serve davvero una goccina di acqua in più... e può essere tenuto davvero moltissimo anche 4 o 5 ore ( avendole).. per i riflessi è soggettivo, la mia amica non ebbe variazioni, io nemmeno... è una cosa soggettiva...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Pier!!! Mannaggia a me, mi sono ricordata dopo che non dovevo!! L'ultima volta non l'ho usato però, non ti preoccupare! :) Si è soggettivo come tutti i cosmetici alla fine.. hai provato l'hennè puro??

      Elimina
    2. dici gli hennè in polvere? no mai francamente.. è un processo troppo lungo e sono comodista per fare tutto XD

      Elimina
    3. A me è sembrato molto più comodo sai?? :) questione di gusti!! Però se a te non ha funzionato questo Lush, provalo quello naturale dai!! :)

      Elimina
  7. Intanto bravissima per la costanza, il post è dettagliatissimo, ma ahimè io non potrò farne uso, in quanto ho davvero un sacco di capelli bianchi, io ormai sono da tinta della nonna, ovvero "potente"! Però per chi vuole rinvigorire il colore come te, è perfetto, inoltre io sono nera (tinta) da parecchi anni e per cambiare colore dovrei fare un trattamento troppo aggressivo per i miei poveri peletti! Bacino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma Simo in realtà penso che anche l'hennè copra i capelli bianchi! Poi se li hai neri c'è l'hennè nero di Forsan ad esempio che è un misto di lawsonia inermis e indigo e dovrebbe appunto portare ad avare un nero! :) poi l'hennè non è aggressivo che io sappia, altro che tinta! ;)

      Elimina
    2. Sì, ma che copertura mi garantisce? la mia amica è incinta e l'ha fatto da poco meno di un mese... è già tutta bianca... credimi io ormai ci ho perso le speranza ci convivo da quando avevo 16 anni... spuntano come funghi e sono tanti, mica 4 filini... magari chiedo alla mia parrucchiera, vediamo che mi consiglia! ^_*

      Elimina
    3. mmmm per queste cose le parrucchiere non sono affidabili secondo me, non ti direbbero mai che un servizio che non ti possono offrire, o peggio ancora, che puoi fare da sola, è meglio del loro. Comunque l'hennè essendo naturale e nutrendo il capello puoi farlo quando vuoi, non c'è bisogno che aspetti una volta al mese come dal parrucchiere! Dovresti provare a chidere a qualcuno che lo usa abitualmente ed ha i capelli bianchi per avere più informazioni secondo me! :)

      Elimina
  8. uhhh lo sai che stavo pensando di farmelo pure io??? ora so a chi posso rompere le palle, dopo aprile tranquilla ;)
    cmq bravissima proprio bello questo post

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahh quando vuoi!!! :D Grazie! :)

      Elimina
  9. Mi sai dire se perdi colore ogni volta che ti lavi i capelli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmmm mi è parso di no.. non ci ho fatto molto caso, mi spiace!

      Elimina
  10. Bellissimo post, e molto utile. Mi hai fatto ridere un casino con la storia di tuo fratello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federica!! :) ahahhaha si lo so! Piccola peste!! :D

      Elimina
  11. Bellissimo il racconto/diario! A me piacerebbe provarlo, ma ho i capelli supercolorati e ho paura di fare danni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! ^^ torna a leggere il prossimo post sull'hennè tra un paio di giorni che pubblico anche la guida che ha trovato vanilla e c'è anche qualche consiglio per chi ha i capelli già tinti! :)

      Elimina
  12. Immagino la faccia del fratellino...ihihi!

    Avrei voglia di tornare al mio colore e riprovare l'hennè!Mi scoccia solo per i tempi e il casino che faccio dentro casa.

    Hai ottenuto un bel riflesso e sembrano molto più lucidi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho fatto sabato l'hennè puro e mi ci sono trovata meglio, anche molto meno casino rispetto a questo e i risultati più evidenti anche perchè era hennè rosso! :)

      Elimina
  13. belliso blog e post molto utile ...io l ho fatto una volta sola.....ho creato il caos in bagno...mia madre me lo ha proibito ihihihi devo affinare la tecnica!
    se vuoi passa da me io ti seguirò sicuramente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahah posso immaginare!! :D Se ti interessa, con l'hennè puro io ho fatto molto meno caos! anzi.. quasi per niente! ho appena postato la recensione!! a presto e benvenuta!!! :)

      Elimina
  14. Lucia forse non lo sai o non l'ho letto: l'henne della lush si mette in forno per diventare più morbido e poi si sbriciola con facilità, 150° per 10 minuti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pier!! Non lo sapevo proprio!! Utilissimo consiglio!! :)

      Elimina
    2. di nulla :) mi raccomando carta forno, e poi lo sbricioli con un cosino di legno... si romperà come tonno XD

      Elimina
    3. Con un grissino allora!! ahahahahah :D grazie! ;)

      Elimina
  15. Ciao, piccolo suggerimento ^^ non mettere l'acqua bollente ma solo tiepida perchè rischi di cuocere il pigmento facendo si che rilasci meno colore, inoltre per migliorarne la consistenza io mi ero trovata molto bene aggiungendo un vasetto di yogurt!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non so se lo riproverò sinceramente.. mi trovo meglio con l'hennè puro sai? comunque lo terrò bene a mente, grazie! :)

      Elimina
  16. io detesto l'hennè puro (una volta son diventata verde, stendiamo un velo pietoso, per favore...) e volevo provare questo, sembrava più facile, ma temo mi terrò i miei capelli di 4 colori diversi (5, se contiamo i 2 capelli bianchi!) e amen! Del resto io li adoro così XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verde???? O__O oddio, terrore!!! no comunque questo non è affatto più facile, io non lo comprerò più! XD mah si.. viva i 5 colori! :D

      Elimina

Commenti, consigli e critiche sono sempre i benvenuti ma niente spam, pubblicità, link o scambi di followers grazie!! ^^